NutriMind

Passato autunnale con patate, cavoli e funghi

Passato autunnale con patate, cavoli e funghi

Passato autunnale con patate, cavoli e funghi

Un colorato e caldo passato di verdure autunnale con patate, cavoli e funghi

Per il benessere del corpo e della mente

“L’inverno sta arrivando”, dice il motto della casata Stark, una delle famiglie che lottano per l’ambito trono di spade, nella serie di romanzi di George R. R. Martin. E sulla scia dei mesi più freddi alle porte, giungono sulle nostre tavole brodini, minestre calde, zuppe e passati di verdura. Vi proponiamo quindi una deliziosa ricetta per un passato autunnale con patate, cavoli e funghi.

Un buon passato di verdura è quello che serve per rinfrancarci da una spossante giornata di lavoro, magari durante una pioggia autunnale. Il calore ci aiuta a rasserenare la mente e assieme a tanta buona fibra, riassestiamo anche il nostro “secondo cervello”, l’intestino. Vedrete, inoltre, che il vostro microbiota intestinale vi ringrazierà, dato che è soggetto a leggeri squilibri nella stagione autunnale.

Vediamo gli ingredienti per il passato autunnale con patate cavoli e funghi:

Ingredienti Dosi medie per porzione
Cavolo verza 80g
Cavolo cappuccio verde 80g
Carote 1 media (50g)
Cipolla bianca Mezza
Patate 1 piccola (100g)
Funghi Trombette dei morti secchi 30g
Alloro e semi di finocchio Quanto basta
Mix di pepe nero e curcuma Quanto basta
Prezzemolo Quanto basta
Sale 1 pizzico
Olio extravergine di oliva (EVO) 1 cucchiaio e mezzo
Crostini di pane di segale e semi (o fresco e tostato a pezzetti) 60g

Procedimento

  1. Laviamo bene e tagliamo, in piccoli pezzi il cavolo cappuccio, la verza (eliminiamo le foglie più esterne e coriacee) e la carota.
  2. Mettiamo le verdure, così tagliate, in una pentola con circa mezzo 700 mL di acqua e iniziamo a cuocerle a fiamma medio-bassa.
  3. Sbucciamo e laviamo la patata e la cipolla, tagliamo ciascuna in quattro pezzetti e versiamole in pentola assieme alle verdure in cottura.
  4. Aggiungiamo due o tre foglie intere di alloro secco e un pizzico generoso di semi di finocchio.
  5. Uniamo alle verdure anche i funghi Trombette dei morti, che essendo già secchi non necessitano di alcuna preparazione. Questi funghi, tipici del periodo, sono un tipo di fungo nero a forma appunto di trombetta, una volta raccolti si possono seccare in poco tempo per averne una scorta sempre pronta tutto l’anno.
  6. Mescoliamo e lasciamo cuocere a fiamma bassa, per circa 15-20 minuti con coperchio.
  7. Aggiungiamo il mix di pepe nero e curcuma e un pizzico di sale. Continuiamo la cottura se necessario, a pentola scoperta, per altri 10 minuti.
  8. A fine cottura, con una schiumarola preleviamo dalla pentola le verdure, gli ortaggi, le patate e i funghi, eliminando le foglie di alloro. Frulliamo il tutto con un minipimer dentro con un contenitore adatto.
  9. Aggiungiamo l’olio EVO a crudo al passato caldo.

Non ci resta che impiattare il passato autunnale di patate cavoli e funghi, guarnire con del profumato prezzemolo fresco e gustarlo con i crostini di pane.

IMPORTANTE:

Non buttate il brodo rimasto in pentola, perché ricco di vitamine e sali minerali idrosolubili, passati dalle verdure all’acqua di cottura. Versatelo in un contenitore, possibilmente in vetro, aspettate che si raffreddi, e conservatelo in frigorifero. Potrete utilizzarlo, magari il giorno dopo, come base per un gustoso e più saporito risotto integrale.

Consiglio NutriMind:

Per un passato ancor più digeribile, aggiungete in cottura un pezzetto di alga kombu, rimuovendola prima di frullare il passato. Assieme all’alloro e ai semi di finocchio, aumenterà sinergicamente la digeribilità dei cavoli verza e cappuccio.

Passato autunnale con patate cavoli e funghi

Vediamo insieme i valori nutrizionali* per questo passato autunnale di patate cavoli e funghi:

Valori nutrizionali Medi per 100g Per porzione
Energia 95 kcal 475 kcal
Grassi 3,3g 16,5g
Di cui grassi saturi 0,5g 2,6g
Carboidrati 12,3g 61,3g
Di cui zuccheri semplici 1,6g 8g
Proteine 4,1g 20,4g
Di cui proteine vegetali 4,1g 20,4g
Fibra 2,4g 12g
Sale 0,1g 0,5g

*N.B. i valori nutrizionali vengono calcolati in base ai dati forniti dal CREA: il Centro di Ricerca Alimenti e Nutrizione.

INDICE DI ADEGUATEZZA MEDITERRANEA: MAGGIORE DI 15 (VALORE MASSIMO)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ERROR: si-captcha.php plugin: securimage.php not found.

Cookie Policy

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi